Sogni e miraggi

Sognavo pascoli
e tanti fiori,
cieli limpidi da guardare,
ruscelli azzurri da cui bere
dolci more da mangiare,
infinite notti
con te accanto
mentre la luna
ci accarezzava
sognavo la mano
che ti sfiorava
e sognavo te
mentre sussultavi…
Sognavo di terre
ed un futuro
a cui assieme
potevamo arrivare
sognavo farfalle
colorare il mio sguardo,
era bello la sera
osservarti assopire
tu che distesa non ti accorgevi
che io sognavo di noi assieme
mano per mano nel nostro mondo
era un sognare di noi silenziosi
senza parole, non v’ era bisogno
era un sognare che mi hai rubato
sorrisi, sogni e dolci poesie
tutto il colore se n’e’ andato
mi hai lasciato solo l’ amore
che mano per mano lui s’ accompagna
alla sua dama
l’ eterno dolore…