Nebbie

La nebbia mi ottenebra la mente
mi trovo perso addentrandomi in lei
vago bramando una meta
ma non c’e’, non esiste segnale
che mi permetta di trovare la via
son giorni oramai che la cerco
mi sento una nave senza bandiera
un porto o banchina che mi accolga
non voglio null’ altro che approdare
desidero ardente un isola ignota
ove distendermi senza pensare
dormire per giorni senza risveglio
senza bere o mangiare,
senza pensare
ricordando l’ amore che ho perso piangendo
cercando disperato quella mia meta
che speravo portasse la gioia
mano per mano assieme a te…