Addii

Sorridere
dei giorni belli
trascorsi assieme
quando il futuro sembrava nostro
quando c’ era voglia di sognare
di noi, sempre,
quando eravamo solo in due
e nulla s’ inseriva in questa melodia
nulla e nessuno…
Noi
camminare su quel prato
accoccolati innanzi ad una candela
che si brucia piano
come la passione
che in quegl’ attimi travolgeva tutto
passione che
era sufficente coltivare
bastava darsi l’ uno all’ altra
non pensare a noi stessi
consapevoli che tanto
c’ eri tu che pensavi a me
ed io a te
ogni istante
bastava crederci
e lavorare per questo
bastava,bastava
bastava cosi’ poco…
Per noi
oramai
cosi’ distanti
cosi’ doloranti
sentire testa e cuore
che litigano, ogni istante
per noi che non siappiamo piu
cosa dire, cosa fare
per ritrovar pace
a noi che non rimane nulla
se non il dolore
asciughiamo le lacrime
andiamo avanti
sino a che non arriva notte
e non ci assopiamo
ed ancora
come se il tempo fosse ghiaccio
ti ritrovo
come mi hai promesso mille volte
di essere per me
li ci sei
e sei tu
come hai sempre detto di essere
cosi’
come ti ho sempre sognata…