Perche’…

Ed arrivano le tenebre
l’ ennesima oscura
nottata immortale
passata nel silenzio
di una veglia interminabile.
D’ improvviso mi desto
ed inizio a viaggiare
vagabondo del web
alla ricerca
di suoni e colori
tante parole, musiche stupende
tanti spazi
di amori struggenti. 
Vivo
con assoluta malinconia
tutti questi momenti
persi nel dolore
uomini, donne
le stesse domande
ripetute all’ unisono
rieccheggiano
nell’ assoluta freddezza
del mio schermo a colori
attonito leggo
gli appelli d’ amore
a chi piu non c’e’,
dove sei, cosa farai
perche non sei qui
e spesso ritrovo
l’ immane quesito
perche’…
perche’ e’ finita, perche mi abbandoni
perche’ non ami
perche’ c’e’ deserto nel cuore…
Forse tutti
a partire da me
dovremmo iniziare
a leggerci l’ anima
invece di porre
quesiti, domande
a chi non risponde
a chi non puo’ leggere
a chi non ha mai letto…
noi tutti
dovremmo imparare
chiedendo a noi stessi
dove sbagliamo
ascoltandoci meglio
abbandonandoci spesso
al nostro sapere
consultando il copioso
nostro sapere
imparando piu spesso
con coraggio a chiederci
i nostri perche’… 
Un giorno forse
cosi facendo
spero ardente
di non ritrovarmi
mai, mai piu
in una notte dolente
a leggere amore
ed a chiedere perche’…