Il freddo

Buio…
ricopre l’ orizzonte
silenzi eterni
riempiono il mio vuoto
nessuno
intorno a me
il freddo
sempre ed ovunque
congela il mondo
che sapevo esistere
sempre in te,
freddo si
che penetra le carni
arriva al cuore
lo arresta lentamente
togliendo aria
ad un respiro afflitto
nessun corpo mi riscalda
ne ieri ne domani
l’ oggi
lo vivo privo d’ abbracci
ed io non lo capisco, no
il bisogno che tu dici
cio che comprendi
il bisogno d’amore
l’ amore straniero
migliore del mio
amore beffardo
di chi non sa chi sei
l’ amore
di chi crerca una notte
l’ amore che svanisce
all’ alba
con l’ arrivo delle luci
perche’ non era mio..
il freddo
congela il mio amore
e rimane lì
come preistorica scoperta
di chissa quale era
di chissa’ quale mondo
in attesa sempre
di un gesto vero
che non arrivo’
mai…