La battaglia

…e poi sarai lontana a guardare la battaglia e come sempre giacerai tra i perdenti del duello a sognar quella vittoria che mai più tu coglierai….
 
Son le quattro del mattino
e sono ancora sveglio
mi aggiro per la casa
come un fantasma quieto
il dolore che ho nel petto
non smette di tuonare
la rabbia che ho dentro
non vuole mai cessare.
Avevo udito come tutti
della collera dei giusti
rara da poter vedere
ma infinita e devastante.
Io non penso in cuor mio
di essere un giusto,questo mai
ma tantomeno immaginavo
di un giorno assaporare
un cotanto sentimento
d’ infinita crudeltà…
Quanta strada devo fare
per poter un di’ arrivare
ad un anima più pura
che cancelli l’ onta mia
di quest’ oscuro mio dolore
ma e’ un bene, uno sprone
ad andare ancora avanti
a non darla vinta a chi
vuole sempre far tacere
i tanti cuori che ogni di’
all’ unisono si uniscono
nella ricerca di un’ amore
da portare sempre dentro
ed un giorno da donare
ad un essere perfetto.
Io ti ho scritto oramai
tutto quello che ho dentro
e da quest’ ultima poesia
ti cancellerò per sempre
tu che sei stata anima mia
ora resta solo il male
anche se nel profondo mio
riconosco il ciel sereno
di quell’ uomo che il buon Dio
ha reso si imperfetto
ma di buone cose ricco
perche’ ora so d’ aver donato
tutto quello che a dispetto
tu non hai mai valutato
ogni cosa era la tua
e di questo son felice.
Non pensavo nell’ anima mia
che saper di avere fatto
tutto quello che ho potuto
nonostante questo male
fosse fonte di passione
che rischiara il ciel oscuro
e ritrova la marea,
dopo mesi di bonaccia
finalmente sento una brezza
anche se molto son distante
e tanta strada devo fare
perche’ il mio mal devo curare
e di certo poi scordare
quelle immagini di te…
Ma succedera’ di certo
troppo grande questo cuore
troppa voglia ha il mio amore
di trovare casa sua
e non so con chi sarò
a divider la mia vita
ma nel profondo del mio mare
ora so di poter affrontare
quella dura risalita
che mi riporterà a galla
non darò soddisfazione
a chi ha illuso il mio futuro
perche’ null’ altro ruberà
a quest’ animo infelice
che si presta oramai
a combatter la sua vita
perche’ una cosa oggi sò
che sara’ una gran battaglia
e da eroe combatterò
brandendo la mia spada
ed alla fine se Dio vorrà
restera’ su quel mio campo
il più grande vincitore
che di sicuro riscuotera’
il sogno di una grande vita.