Ritrovarmi un po’

Lascio la finestra mia, dove passo ore ad aspettare di veder passare i colori tuoi per poi chissa’, e mi rimetto a scrivere un’ ultima poesia…
 
Cercarmi tra le pagine
ormai antiche che ho scritto qui
leggere per ore
melodie dolci e cariche d’ amore
e poi di odio, rancore
quante parole che non sono mie
e poi ancora
di questo mare
che mai in vita ho conosciuto sai
oggi
io sono qui
a ripensare mille volte a che
alle nottate
passate insonni
nel ricordo che ho ancor di te
e poi le volte che paingendo io
speravo di addormentarmi e
in questo sonno mio cosi velato
sognarti, per non svegliarmi piu’…
le sere innanzi a casa tua
che di nascosto io pasavo per
un istante, anche uno solo
vederti passeggiare accanto a me
ed i treni vuoti senza il volto tuo
che ho visto correre lontano e
i ritorni a casa
silenzioso
pensando a quale strada ormai e’ tua
oggi
io sono qui
ho chiuso il libro dell’ amore mio
e’ dura, davvero tanto
io che volevo una famiglia tutta mia
con te accanto che mi amavi un po’
riprendo in mano quello che ho lasciato
e piano piano lo ricreo qui
dolcemente, delicato
senza fragore tra le mura mie
tante parole non mi servono
basto io solo nel cercare me
ritrovero’ quella capacita’
un giorno, chissa’
ma mai ancora dimentichero’
ti portero’ per sempre accanto a me
non ci sarai, lo so
non c’e’ parola che m’ illudera’
quel giorno certo io rinascero’
e forse assente dimentichero’
ma nel profondo dell’ amore mio
solo tu
per sempre, sarai tu.