Amnesty International, Rapporto Annuale 2008

Pubblicato nel 60° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, il Rapporto Annuale 2008 di Amnesty International è dedicato a tutte le donne e a tutti gli uomini che con coraggio continuano a porsi in prima linea a difesa dei diritti umani. Questo Rapporto documenta lo stato dei diritti umani in 150 Paesi e Territori, rivelando un mondo lacerato da disuguaglianze, sfregiato da discriminazioni e stravolto da repressioni politiche. Il volume intende essere la dimostrazione di come, per realizzare la visione, enunciata dalla Dichiarazione, della "libertà dalla paura e dal bisogno" vi sia un unico modo possibile: quello di lavorare per assicurare che l’indivisibilità dei diritti sanciti dalla Dichiarazione diventi davvero una realtà per tutti.
 
 

Regioni

Gli appelli

Amnesty International è nata nel 1961 proprio con un "Appello per l’amnistia", lanciato dall’avvocato inglese Peter Benenson, per chiedere il rilascio di due studenti portoghesi arrestati solo per aver brindato alla libertà.

La tecnica degli appelli da oltre 40 anni mostra la sua efficacia nel lavoro di Amnesty e di molte altre associazioni che oggi la utilizzano.

L’obiettivo è quello di mobilitare l’opinione pubblica su casi di violazioni dei diritti umani e far sì che migliaia di cartoline, telegrammi, lettere, fax, messaggi di posta elettronica creino intorno ai casi in oggetto una visibilità e un interesse mondiale difficili da ignorare da parte dei destinatari.

Firma subito gli appelli e le azioni urgenti!

…ed intanto che sei qui ricordati di cliccare i siti ed i sottolink.ci vuole solo un minuto e puoi salvare molte vite!!!

THE HUNGER SITE               POR LOS CHICOS