Quattro settimane

Stanco di un mondo
fatto di parole
provato dalle incoerenze
delle stesse, con i fatti
deluso dalla mia reazione
spenta, triste
dove sono rimasto
senza verbo,senza pensieri
rattristato dagli eventi
che sono arrivati cosi’
come un temporale
in un cielo che volevo
vedere sereno, sempre
anche se le nubi c’ erano
all’ orizzonte, ben visibili.
Oggi, dopo quattro settimane
dall’ inizio del mio viaggio
lentamente sento
il mio sangue, rosso, vivo
che torna a scorrere veloce
mentre il cuore batte
come un orologio restaurato
nel mio petto che si gonfia piano
prende aria, respiro
una nuova linfa che m’ invade.
Il mio cammino procede
e’ appena cominciato
eppure aumentano di ora in ora
i minuti che passo sorridendo
Sento scorrere feroce
nel mio corpo quella cura
che mi fa tornare oggi
a vivere sereno, sincero
con me stesso, con gli altri
il corpo ben reagisce
alla reazione del tragitto,
i dolori stan svanendo
anche dentro l’ anima
che sorride finalmente
a sprazzi, a giorni alterni
ma si riaffaccia ora felice
e la memoria dolcemente
comincia ad esser meno greve
le lame che maligne la segnavano
spariscono alla luce del mio sole
Il mio viaggio e’ ancora lungo
molte sono ancora le prove
il ritorno sara’ anche piu difficile
ma il cuore mio oggi mi riscalda
e vivo sol di questa mia certezza
giorno, dopo giorno
sperando, reagendo,
mentre inesorabilmente
il tempo mio cammina.
 
…ed intanto che sei qui ricordati di cliccare i siti ed i sottolink. E’ gratis ci vuole solo un minuto e puoi salvare molte vite!!!

THE HUNGER SITE               POR LOS CHICOS