Forte scossa in Abruzzo, martedì 14 aprile

Ore 23,14 scossa del 5 grado.

Secondo le rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la scossa di terremoto di ieri alle 23.14, calcolata di magnitudo 4.9, è la più forte dopo quella distruttiva della notte del 6 aprile, di magnitudo 5.8, e quelle delle del 7 aprile e del 9 aprile, rispettivamente di magnitudo 5.3 e 5.1.Lo stesso 9 aprile si era registrata un’altra scossa anch’essa di magnitudo 4.9.L’epicentro, secondo fonti della Protezione civile, è nella stessa zona del terremoto delle 21, cioé l’Aquila, Collimento e Scoppito. La scossa è stata avvertita anche a Roma e lungo tutta la costa abruzzese.Maggiori dettagli forniti pochi minuti fa indicano che la scossa di terremoto che si è verificata alle 23,14, e che come ha rilevato l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ha un epicentro localizzato nella zona di Capitignano, Campotosto, Pizzoli e Barrete.Impossibile per ora avere una idea esatta dei danni, si teme per gli edifici lesionati (dai sopralluoghi dei tecnici dei vigili del fuoco il 30% erano inagibili a L’Aquila) e per quelli parzialmente inagibili. Non appena saranno disponibili informazioni attendibili sull’entità dei danni verranno forniti gli aggiornamenti.Tuttavia la gente è scesa in strada e molti hanno intenzione di passare la notte nelle auto, sfidando il freddo pungente e la grande umidità per paura che le abitazioni possano non sopportare un’altra eventuale scossa. da: http://www.ilsussidiario.net/

Ha raggiunto una magnitudo di 4.9 punti della scala Richter la scossa di terremoto che si è verificata alle 23,14. Lo ha rilevato l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Le località più vicine all’epicentro sono state Capitignano, Campotosto, Pizzoli e Barrete. Una nuova forte scossa di terremoto è stata avvertita all’Aquila e a Teramo intorno alle 23,14. Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose. La scossa di terremoto è stata di intensità pari a 4,9 gradi della scala Richter. L’epicentro hanno fatto sapere dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è stato fra Capitignano, Campotosto, Pizzoli e Barrete. La scossa è stata avvertita anche a Roma e lungo tutta la costa abruzzese. Immediate e numerose le telefonate giunte al centralino dei vigili del fuoco di persone preoccupate per questa nuova scossa di terremoto. UNA DELLE SCOSSE PIU’ FORTI DEGLI ULTIMI GIORNI. Secondo le rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la scossa di terremoto di ieri alle 23.14, calcolata di magnitudo 4.9, è la più forte dopo quella distruttiva della notte del 6 aprile, di magnitudo 5.8, e quelle delle del 7 aprile e del 9 aprile, rispettivamente di magnitudo 5.3 e 5.1. Lo stesso 9 aprile si era registrata un’altra scossa anch’essa di magnitudo 4.9. da: http://unionesarda.ilsole24ore.com/

…ed intanto che sei qui ricordati di cliccare i siti ed i sottolink. E’ gratis ci vuole solo un minuto e puoi salvare molte vite!!!

THE HUNGER SITE               POR LOS CHICOS