Piccolo uomo

Patetico e piccolo ricordo d’ un uomo
questo e’ quello che sei diventato
quante parole, quante poesie
quanto tempo buttato via
Per non parlare delle tue lacrime
per i tanti pensieri di nostalgia
Ma quali ricordi, quali rimpianti
di quale dolore ti stai lamentando
Quel che ti accade nella tua vita
succede perche’ sei stato a guardare
di questi momenti che si susseguono
in una ruota tragica e comica
Svegliati, alzati, datti da fare
usa la testa, ricorda l’ onore
la devi smettere questa volta
di paingerti addosso continuamente
come un bambino per la cioccolata
Guardati attorno, il mondo va avanti
sei tu il solo che resta indietro
pensa sempre per cosa vivi
a quello che accade in questo momento
a quello che ti e’ successo alle spalle
ed a quello che hai sempre permesso
facendo finta di non vedere
 ferendo anche chi con te sbagliava
ed aspettava una tua reazione
Alza la testa, uomo combatti
sei tu l’ unico vero colpevole
fattene infine una ragione
ed esci dal tuo castello di carte
Tira fuori il coraggio d’ un tempo
e mentre mi guardi da questo specchio
trova la forza di ricominciare.
 
V.M.