Dal nuovo Blog di Daniele Scaglione (Capo Dipartimento Campaigning di Actionaid)

 
Se vuoi vedere il blog di Daniele Scaglione clicca QUI
 
ECCO UN PICCOLO ESEMPIO DEL SUO BLOG
 
 
 

Testate per la fame a Praga

Postato il aprile 7, 2010 da Daniele

Domani 8 aprile, nella bellissima Praga, i presidenti di USA e Russia dovrebbero firmare un accordo che punta a ridurre il numero delle testate atomiche. Un risultato di buonsenso: le armi nucleari le due grandi superpotenze se le sono puntate l’una contro l’altra in un periodo di grande ostilità, che però appartiene al passato (semmai, come ben spiegano gli sceneggiatori di 24, il pericolo nucleare potrebbe arrivare dal terrorismo).

Decenni fa a Russia e Stati Uniti Raul Follerau aveva chiesto in regalo un aereo da guerra ciascuno: con il loro equivalente in denaro avrebbe guarito tutti i lebbrosi del mondo, diceva.

Il tema di quanto si è speso e quanto si continua a spendere nel preparare la guerra anziché costruire la pace è sempre attuale, come si capisce da pochi numeri. Nel 2008 le spese per armamenti han

no raggiunto la quota record di 1.400 miliardi di dollari, il 45% in più rispetto a dieci anni prima.  Una buona percentuale di questi costi è legato proprio alle armi nucleari.

E’ troppo sperare che l’accordo che domani verrà firmato a Praga liberi un po’ di queste risorse?  Ecco, nel caso, un suggerimento su come reinvestirle: la lotta alla fame nel mondo, in favore del diritto al cibo. Secondo la FAO basterebbero 44 miliardi di dollari l’anno, vale a dire poco più del 3% di quanto si è speso nel 2008 per le armi.

Si possono trovare, volendolo.  Ma perché i governi del mondo non vogliono?

 

 

 Social

Video della settimana