L’ITALIA E L’EUROPA SCONFIGGANO LA POVERTA’ E MANTENGANO LE PROMESSE VERSO I PAESI PIU’ POVERI………..FIRMIAMO!!!!! FACCIAMO LA COSA GIUSTA!!!!!

Nell’anno europeo contro la povertà e l’esclusione sociale e in vista del Summit di settembre delle Nazioni Unite sugli Obiettivi del Millennio i cittadini italiani scrivono al Presidente del Consiglio Berlusconi e al Presidente di turno dell’UE Zapatero:

L’ITALIA E L’EUROPA SCONFIGGANO LA POVERTA’ E MANTENGANO LE PROMESSE VERSO I PAESI PIU’ POVERI

Lanciata in Italia e in Europa la raccolta firme per chiedere ai governi di rispettare le promesse e raggiungere gli Obiettivi del Millennio.

“Solo uniti possiamo sconfiggere la povertà e raggiungere gli Obiettivi del Millennio” è lo slogan dell’azione di raccolta firme lanciata in Italia e negli altri paesi membri dell’Unione Europea per chiedere ai governi il rispetto delle promesse contro la povertà estrema e di concordare un piano ambiziosa per raggiungere gli Obiettivi del Millennio da discutere al Consiglio Europeo di giugno e da presentare al Summit delle Nazioni Unite di settembre.

La raccolta firme,  che si svolgerà attraverso l’invio di cartoline elettroniche in tutte le lingue dei paesi dell’Unione Europea, invita i cittadini italiani ed europei a scrivere ai rispettivi Capi di Stato e di governo e a José Luis Rodríguez Zapatero, Presidente di turno del Consiglio Europeo, per chiedere di sconfiggere la povertà estrema, stabilire scadenze vincolanti per raggiungere gli Obiettivi del Millennio, aumentare gli aiuti ai paesi poveri e migliorarne l’efficacia.

La campagna è promossa in Italia dalla Coalizione Italiana contro la povertà e dalla Campagna del Millennio delle Nazioni Unite insieme a ActionAid, Agesci, Agimondo, Amici dei Popoli, Amref, Focsiv Volontari nel mondo, Forum Nazionale Giovani, Inter Press Service, Link 2007, Nigrizia, Oxfam Ucodep, Redattore Sociale, Tavola della pace, Uisp, Unimondo, Vita Non Profit Magazine, WWF Italia, Acli Milano, Celim Bergamo, Comi, Vispe.

L’invio della cartoline è stata lanciato in Italia, Spagna, Portogallo, Francia, Germania. Le firme raccolte verranno consegnate il 18 giugno ai leader di tutta Europa riuniti a Bruxelles sotto la presidenza spagnola del Consiglio Europeo per definire e concordare la posizione europea da presentare ufficialmente al Vertice delle Nazioni Unite di New York del 20/22 settembre. Al Summit, i Capi di Stato e di governo di tutto il mondo, infatti, si ritroveranno a dieci anni dalla firma della Dichiarazione del Millennio, con la quale si impegnarono a “Sconfiggere la povertà entro il 2015”.

 

FIRMA ANCHE TU LA CARTOLINA!

 


Advertisements