Somalia, scontri a Mogadiscio: dieci morti

Tra le vittime anche tre soldati del contingente internazionale Amisom

Sono ripresi questa mattina gli scontri nella capitale somala. Secondo la tv araba Al-Jazeera i morti sarebbero dieci. Gli shabab, le milizie islamiche, avrebbero ucciso anche tre soldati della missione dell’Unione Africana (Amison) che protegge il governo di transizione. Sempre secondo l’emittente del Qatar gli scontri più violenti sono avvenuti nella parte nord della città. Fonti governative parlano di un assalto respinto.

L’attacco è l’ultimo di una lunga serie che sta mettendo a ferro e a fuoco la capitale. E’ di alcuni giorni fa la notizia che centinaia di miliziani si starebbero ammassando nei dintorni di Mogadiscio per prepararsi a sferrare un attacco al governo di transizione. Un governo già provato dall’attentato che il 25 agosto ha distrutto la hall dell’hotel Muna, dove hanno la residenza molti politici. Sei parlamentari persero la vita.

 da: http://it.peacereporter.net/homepage.php

…ed intanto che sei qui ricordati di cliccare i siti ed i sottolink. E’ gratis, ci vuole solo un minuto e puoi salvare molte vite!!!
 

THE HUNGER SITE               POR LOS CHICOS

oppure sostieni il terzo mondo adottando un bambino a distanza

ACT!ONAID.IT

per sapere come funzionano le donazioni gratuite, clicca QUI

HOME