Infinito, De Gregori

Ho viaggiato fino in fondo nella notte
e stava nevicando
e ho visto un grande albergo con le luci spente
e ho avuto un pò paura
ma nemmeno tanto
la strada andava avanti
ed io
slittavo dolcemente
Lascia che cada il foglio
dove sta scritto il nome
e metti un palio al mio dolore
e non guardare il tempo
il tempo non ha senso
domani sarà tempo di cose nuove
Ho viaggiato fino in fondo nella notte
senza guardarci dentro
senza sapere dove stavo andando
e alle mie spalle il giorno
si stava consumando
e ho provato un poco di tristezza
ma nemmeno tanto
nemmeno tanto…