Terremoto Giappone, i primi aiuti internazionali

Da ieri, in Giappone sono iniziati a giungere i primi importanti aiuti internazionali, in seguito alla tragedia provocata dal forte terremoto di magnitudo 9 che ha colpito l’intero Paese lo scorso 11 marzo, con il conseguente tsunami che ha spazzato via intere città, provocando danni alle abitazioni ma soprattutto migliaia di morti e dispersi.

Attualmente sono 50 i Paesi pronti a fornire assistenza alle popolazioni colpite dal sisma e già dalla giornata di ieri si è assistito all’arrivo delle prima squadre di soccorso provenienti dalla Nuova Zelanda, Corea del Sud e Stati Uniti. Si attendono da Seul tre aerei da trasporto militare.

Per il momento, le autorità giapponesi hanno fatto sapere di voler contare solo sull’aiuto dei Paesi geograficamente più vicini, quindi le altre missioni, come quella italiana coordinata dalla Protezione Civile, ma anche quelle di Francia, Gran Bretagna e Germania, sono state attualmente sospese.

…ed intanto che sei qui ricordati di cliccare i siti ed i sottolink. E’ gratis, ci vuole solo un minuto e puoi salvare molte vite!!!

THE HUNGER SITE POR LOS CHICOS

oppure sostieni il terzo mondo adottando un bambino a distanza

ACT!ONAID.IT

per sapere come funzionano le donazioni gratuite, clicca QUI

HOME

web analytics