L’incredibile vittoria di Ingrid

Ingrid, un membro di Avaaz, ha usato il nostro sito per

impedire che una donna norvegese fosse messa in

carcere dopo essere stata stuprata!

index

Ingrid, un membro di Avaaz, ha contribuito a salvare una donna norvegese dal carcere per essere stata stuprata a Dubai: ha lanciato una petizione su Avaaz e l’ondata sui social media che ha creato ha mantenuto alta la pressione per fare in modo che il governo agisse. Ora la donna è libera!!!

—————————————————————————

Marte Dalelv è stata violentata mentre era in visita a Dubai, ma dopo aver sporto denuncia alla polizia è stata condannata a 16 mesi di prigione per “sesso fuori dal matrimonio”! Quando Ingrid ha letto del caso di Marte ha lanciato una campagna su Avaaz chiedendo ai governi di Dubai e Norvegia di lavorare per il rilascio di Marte. La petizione e la pagina Facebook che ha creato hanno avuto un enorme successo sui social media e persone da tutto il mondo hanno firmato la petizione e sommerso i due governi di messaggi usando gli indirizzi che Ingrid aveva pubblicato sulla pagina della sua petizione.

In pochi giorni Marte è stata rilasciata e il Ministro degli esteri norvegese Espen Barth Eide ha pubblicato questo messaggio su Twitter: “Marte è stata rilasciata! Grazie a tutti quelli che hanno firmato per il loro contribuito.”

La campagna di Ingrid è stata trattata da decine di organi di stampa e chiaramente ha aumentato la pressione diplomatica affinché Marte fosse liberata e riportata a casa dalla sua famiglia. E tutto è iniziato con il semplice passo di lanciare una petizione sul sito della comunità di Avaaz. Pensa a un tema che ti sta a cuore e clicca qui per iniziare, è incredibilmente veloce e facile lanciare una campagna:

https://secure.avaaz.org/it/petition/start_a_petition/?cl=3210969191&v=28540

Il Primo Ministro norvegese ha dichiarato, “Non c’è dubbio che l’attenzione da tutto il mondo e la tenacia del ministro degli esteri … hanno portato a questa decisione.” In pochi minuti, Ingrid ha lanciato una incredibile campagna che ha contribuito a convincere quelli che dovevano prendere decisioni a Dubai e in Norvegia.

Ci vogliono pochi minuti per lanciare una campagna, ma l’impatto di una vittoria può durare per anni. Inoltre, se la petizione riceve da sola un sostegno sufficiente, lo staff di Avaaz potrebbe sostenere la campagna, aggiungervi i suoi consigli strategici, dare una mano con i media e addirittura mandarla a una lista più ampia di membri. Abbiamo una quantità enorme di consigli per aiutarti lungo la strada: tutto quello che devi fare è iniziare, condividere la tua passione e potrai già essere sulla buona strada per ottenere risultati su temi di ogni tipo a livello locale, nazionale o globale.

Ingrid non era convinta che lanciando una petizione online avrebbe salvato Marte, ma quando lei e la sua organizzazione Partnership for Change hanno visto l’impatto che aveva avuto la loro campagna, hanno capito quanto potente possa essere per il cambiamento questo semplice modello. Invia questa email alle persone che conosci che hanno grandi idee su come rendere il mondo un posto migliore, o clicca sul link per farlo tu stesso:

https://secure.avaaz.org/it/petition/start_a_petition/?cl=3210969191&v=28540

Molte campagne di Avaaz sono lanciate dai suoi membri, da quella per portare a casa sani e salvi centinaia di lavoratori indiani bloccati in Bahrain, a quella per consentire a coniugi incarcerati di poter comunicare l’uno con l’altro nel Nuovo Messico. Tutte queste campagne hanno richiesto pochi minuti per essere lanciate. Diventiamo insieme parte del movimento per il cambiamento nel mondo e moltiplichiamo di migliaia di volte il nostro impatto.

Con speranza ed entusiasmo per tutto quello che possiamo raggiungere insieme,

Alice, Emma, Oli, Carol, Ricken, Luca, Laura e tutto il team di Avaaz

Ulteriori informazioni:

La campagna originale: Marte Deborah Dalelv Released (Petizioni della Comunità di Avaaz)
http://www.avaaz.org/en/petition/Release_Marte_Deborah_Dalelv

Dubai: vittima di stupro, condannata a 16 mesi, rabbia e proteste online (ora rilasciata) (La Stampa)
http://www.lastampa.it/Page/Id/1.0.2747375577

Norvegese stuprata a Dubai, condannata (Ansa)
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2013/07/20/Dubai-denuncia-stupro-condannata-lei_9050021.html

Dubai: graziata Marte Dalelv, condannata per adulterio dopo aver denunciato uno stupro (Euronews)
http://it.euronews.com/2013/07/22/dubai-graziata-marte-dalelv-condannata-per-adulterio-dopo-aver-denunciato-uno-/

Marte Deborah Dalelv: la libertà dopo l’arresto per stupro (Giornalettismo)
http://www.giornalettismo.com/archives/1040729/marte-deborah-dalelv-la-liberta-dopo-lo-stupro-e-larresto/

clicca qui sotto per lanciare una campagna su un tema che ti sta a cuore, è incredibilmente facile e veloce!

Lancia una petizione

—————————————

…ed intanto che sei qui ricordati di cliccare i siti ed i sottolink. E’ gratis, ci vuole solo un minuto e puoi salvare molte vite!!!

www.thehungersite.com                    www.porloschicos.com

oppure sostieni il terzo mondo adottando un bambino a distanza con

www.actionaid.it

 HOME

web analytics