Flauto di Pan

Suoni leggiadri nella foresta
risuonano dolci tra  rami spezzati
foglie danzanti sussurrano chiaro
una storia che qui si assopisce piano
Sogni, si, hai ragione tu
forse di questo si è in vero trattato
ma ricordati sempre, piccolo fiore
il sogno infranto era anche mio,
il cuore spezzato vive in noi
batte severo, silenzioso e cupo
anche in questo che e’ il petto mio
Basta ora, è tempo
la melodia deve finire
il sonno culla il sogno
termina desto all’alba…
Svegliarmi, lesto
adesso io devo
lontano fuggo
da parole di odio
rabbia e rancore.
per andare avanti,
e piano, ricostruire
il mio sogno leggero…

flauto

V.M.

—————————————

…ed intanto che sei qui ricordati di cliccare i siti ed i sottolink. E’ gratis, ci vuole solo un minuto e puoi salvare molte vite!!!

www.thehungersite.com                    www.porloschicos.com

oppure sostieni il terzo mondo adottando un bambino a distanza con

www.actionaid.it

 HOME

web analytics