8 marzo: celebriamo il coraggio delle donne!‏


Newsletter
n° 8 – 05 marzo 2009

Il 18 febbraio, la giuria di un tribunale militare distrettuale
di Mosca ha assolto tutti gli imputati del processo per l’omicidio di Anna Politkovskaya, dichiarando di non aver trovato elementi di colpevolezza nelle prove. Amnesty International ha chiesto che venga fatta giustizia e che tutti coloro che sono coinvolti nell’assassinio della giornalista e attivista per i diritti umani siano giudicati.

Per saperne di più

 

8 marzo: il coraggio delle donne
Nell’ultimo secolo lo scenario dei diritti delle donne è mutato profondamente, soprattutto grazie alla lotta portata avanti proprio dalle donne, che lavorano per costruire un mondo migliore, dall’Iran, dove si battono contro la disuguaglianza legale, alla Liberia, dove le ex bambine-soldato chiedono giustizia per le violenze subite nel conflitto. Nonostante questo, i diritti delle donne sono ancora violati, in tempo di guerra ma anche in contesti di povertà. In occasione della Giornata internazionale delle donne, Amnesty International celebra la lotta e il coraggio delle attiviste per i diritti umani.

Per saperne di più

 Sudafrica: donne affette da HIV vittime di violazioni

Amnesty International chiede alle autorità sudafricane di garantire alle donne vittime di violenza centri di accoglienza adeguati, in particolar modo nelle aree rurali e più povere del paese.

Firma ora!

 Venezuela: il caso di Alexandra Hidalgo

Amnesty International sollecita l’apertura immediata di un’indagine sul rapimento e sulle violenze subite da Alexandra Hidalgo da parte del suo ex marito e protezione per lei e la sua famiglia.

Firma ora!

 Roma: Alessandro Gassman sulla pena di morte

"La parola ai giurati", spettacolo patrocinato da Amnesty International, va in scena al Teatro Eliseo dal 3 al 22 marzo. Il 10 marzo, incontro con l’attore e la compagnia alla Feltrinelli di Galleria Alberto Sordi.

Per saperne di più

 Lecce: seminari all’Università

Dal 6 al 20 marzo, l’Università di Lecce ospita il ciclo di seminari "Amnesty e i diritti umani" sui temi: diritti umani in contesti di guerra, diritti economici e sociali e la situazione in Italia.

Per saperne di più

 "Rompere il silenzio"

Amnesty International ha realizzato il fumetto "Rompere il silenzio" destinato a ragazzi/ragazze per riflettere sulle eventuali violazioni dei diritti umani delle ragazze all’interno delle scuole e su come combatterle.

Scarica il fumetto!

Annunci